Intentare l’Intento

Ritiro intensivo di Kambo e applicazione sulla Ghiandola Pineale

Durante questo intensivo di Kambo verranno somministrate tre applicazioni di Kambo che è a mia esperienza il modo più efficace per compiere una trasformazione del proprio campo elettromagnetico a livello fisico, emotivo e spirituale.

Questo evento ha lo scopo di esplorare le proprie potenzialità e, col sostegno dei facilitatori, del gruppo e della meravigliosa natura delle colline intorno a Lucca, trasformare le resistenze della mente.

16-17-18-19 Settembre 2021

 

Il seminario si terrà a nord di Lucca in un piccolo borgo ai piedi della Media Valle

Contatti

naturacura8@gmail.com

+39 371 1719514 (SOLO TELEGRAM)

LUCCA

sara e giovanni

Programma

Giovedì 16 Settembre

  • Arrivo dalle ore 18.00 in poi
  • Cena condivisa

Venerdì 17 Settembre

  • Meditazione guidata e condivisione Intento. Conduzione Giovanni Lattanzi
  • Roda de Rapé
  • Sessione Kambo
  • Riposo
  • Sessione Kambo
  • Sessione Sananga
  • Cena condivisa

Sabato 18 Settembre

  • Roda de Caboclo. Conduzione Sara Baldisserri

  • Sessione Rapé

  • Sessione Kambo e decalcificazione Pineale

  • Sessione Sananga

  • Cena condivisa

    Domenica 19 Settembre

    • Lettura Oracoli a cura di Giovanni Lattanzi
    • Pranzo condiviso
    • Chiusura lavoro
    • Partenza entro le ore 18
    sara e giovanni

    L’intensivo di kambo: 3 applicazioni in 3 giorni

    Col Kambo applicato in maniera intensiva accediamo ad un profondo riequilibrio dei vari sistemi che regolano il buon funzionamento del nostro organismo (sistema nervoso, endocrino, immunitario, cardiovascolare, metabolico).
    Viene attivata la ghiadola pineale coi corrispondenti circuiti della serotonina, della melatonina, si attiva la produzione di dopamina, che rafforza la motivazione.
    Blocchi emotivi e mentali vengono trasformati, abitudini alimentari dannose e dipendenze vengono sostituite da abitudini sane, l’attivazione dei recettori oppiodi del cervello aiutano a superare dolore fisico/emotivo e  stati di stress.
    In maniera naturale e senza sforzo ci sbarazziamo della ‘panema’ e ci apriamo ai miracoli che la vita tiene in serbo per noi.
    I temi dell’evento sono intentare l’intento e l’attivazione della ghiandola pineale.
    Intentare l’intento significa mantenere tramite la meditazione seduta e biodinamica (shaking) la presenza, l’energia della consapevolezza, l’unica energia che toglie potere al territorio dell’ego e ci permette di evolverci spiritualmente.
    Per compiere questo processo si richiede soltanto serietà di intento e la volontà di cambiare.
    Per ottenere buoni risultati raccomandiamo di arrivare al ritiro con un intento il più possibile preciso nella sua formulazione.

    I Facilitatori

    Giovanni Lattanzi

    Pittore, scrittore, facilitatore di cerimonie di Kambo e Iboga.
    Laureato in Filosofia e Religioni dell’ India ed Estremo Oriente.
    Dal 2009 facilita cerimonie di Kambo in tutto il mondo sviluppando una nuova modalità di applicazione del Kambo sui punti dei meridiani e della riflessologia utilizzando applicazioni intensive.
    Dal 2014 tiene seminari teorico-pratici per apprendisti di Kambo.
    Nel 2016 a Tepozlan in Messico partecipa come relatore sul Kambo all’International Ibogaine Conference.
    Nel 2016 pubblica “Kambo e Iboga: medicine sciamaniche in sinergia”, tradotto in inglese nel 2020 (in attesa di pubblicazione).
    giovanni meditazione
    Sara

    Sara Baldisserri

    Sono nata a Lucca nel 1973, città in cui ho vissuto fino agli studi universitari. Mi sono laureata in Scienze Politiche all’Università di Firenze e, nel 2001, sono partita per un periodo di volontariato e missione che é durato 2 anni e mi ha portato a viaggiare in America Latina e Africa.

    Da allora é vivo in me l’interesse per quelle discipline, legate all’universo culturale afro-brasiliano, che fanno del lavoro sul corpo una via preferienzale per la ricerca spirituale. Mi sono interessata e ho praticato per anni la Capoeira, il Canto, lo Spiritismo fino ad approdare allo studio delle piante sacre o Piante Maestro.

    Da 8 anni studio gli effetti delle Piante o Sacramenti Amazzonici sulla crescita personale, all’interno del gruppo di studi Jardim Dourado condotto da Gianluca Curzi.

    Nel 2015 ho iniziato a praticare il Kambo e nel 2017, in seguito alla lettura di « Kambo e Iboga, medicine sciamaniche in sinergia » di Giovanni Lattanzi, é cominciato per me un periodo di formazione di gruppo (auto-applicazione e applicazione su altri) con il Jardim Dourado e la supervisione di Davi Nunes, leader spirituale della comunità « Flor da Jurema », Cruzeiro do Sul (Acre).

    Nello stesso anno, mi sono diplomata come Counsellor della Relazione d’Aiuto, all’interno della Scuola d’Arte Now (Istutituto Gestalt Lucca Arcobaleno). Nel 2018 ho cominciato ad applicare Kambo a piccoli gruppi seguendo un approccio sciamanico-elementale mutuato dai circoli di studio di Ayahuasca.

    Nel 2020 ho sentito un forte arresto creativo nella mia attività (malgrado ci fossero ancora persone che mi cercavano per la somministrazione della Rana). Non ho mai avuto dubbi sul fatto che l’unica persona che potesse aiutarmi fosse Giovanni Lattanzi. Nel settembre 2020 mi ha somministrato il primo Kambo e da allora é diventata una gioiosa abitudine ritrovarsi insieme per lavorare (ho partecipato a due corsi di formazione di livello 1 e 2).

    In questo ritiro intensivo, sperimenteremo l’unione dei nostri inconfondibili stili, uno tipicamente maschile ed uno tipicamente femminile all’interno di un viaggio che speriamo possa portare a tutti i partecipanti Nuova Luce.

    Prezzi

    Il prezzo include : 3 sessioni di Kambo, Rapé, Sananga, lettura degli oracoli, vitto e alloggio.

    (I posti disponibili sono limitati) 

    Costo totale € 350. 

    Prenotazione confermata dopo un breve colloquio telefonico.

    Anticipo € 170 su IBAN di Giovanni (restituibile, in caso di cancellazione, entro il 6 Settembre)