Chi Siamo

Giovanni Lattanzi

Giovanni Lattanzi kambo

Pittore, scrittore, facilitatore di cerimonie di Kambo e Iboga.

Laureato in Filosofia e Religioni dell’ India ed Estremo Oriente.

Dal 2009 facilita cerimonie di Kambo in tutto il mondo sviluppando una nuova modalità di applicazione del Kambo sui punti dei meridiani e della riflessologia utilizzando applicazioni intensive.

Dal 2014 tiene seminari teorico-pratici per apprendisti di Kambo.

Nel 2016 a Tepozlan in Messico partecipa come relatore sul Kambo all’International Ibogaine Conference.

Nel 2016 pubblica “Kambo e Iboga: medicine sciamaniche in sinergia”, tradotto in inglese nel 2020 (in attesa di pubblicazione).

Marco Benedettini

Marco Benedettini Kambo

Ciao il mio nome è Marco e sento una forte e profonda connessione con La Rana.

Fu subito dopo un grande “shock spirituale” che incontrai il Kambo per la prima volta.

Ero a caccia di maestri, piante maestre e rimedi naturali e nel 2014 ad Amsterdam feci il mio primo trattamento di Kambo con Giovanni.

Non fu amore a prima vista perché il trattamento fu talmente forte che persi coscienza, ma nei mesi a seguire risuonava in me la chiamata di questa rana portentosa.

Già da molti anni aiuto gli uomini a risolvere alcuni problemi di salute e sessuali e non potevo esimermi dall’affiancare il kambo alle mie conoscenze.

Dopo viaggi e ricerche e aver incontrato vari facilitatori di kambo nel mondo, nel 2018 inizio una collaborazione con Giovanni come assistente e organizzatore dei suoi eventi.

In questi anni al suo fianco ho imparato molto e gli sono enormemente grato per aver portato il kambo in Italia col rispetto e la saggezza che merita questo magnifico anfibio curandero.

Dopo molta pratica e incontri virtuosi grazie alle discipline dell’Umbandaime e delle tradizioni della foresta amazonica ho iniziato a sentire la chiamata di aiutare altre persone che risuonano col mio percorso.

Oggi offro trattamenti individuali in Toscana o a Reggio Emilia in un ambiente sicuro e protetto, con un focus particolare sull’espansione del potenziale umano.

Contattami per saperne di più o prenotare una sessione: 

Sara Baldisserri

Sara Baldisserri

Sono nata a Lucca nel 1973, città in cui ho vissuto fino agli studi universitari. Mi sono laureata in Scienze Politiche all’Università di Firenze e, nel 2001, sono partita per un periodo di volontariato e missione che é durato 2 anni e mi ha portato a viaggiare in America Latina e Africa.

Da allora é vivo in me l’interesse per quelle discipline, legate all’universo culturale afro-brasiliano, che fanno del lavoro sul corpo una via preferienzale per la ricerca spirituale. Mi sono interessata e ho praticato per anni la Capoeira, il Canto, lo Spiritismo fino ad approdare allo studio delle piante sacre o Piante Maestro.

Da 8 anni studio gli effetti delle Piante o Sacramenti Amazzonici sulla crescita personale, all’interno del gruppo di studi Jardim Dourado condotto da Gianluca Curzi.

Nel 2015 ho iniziato a praticare il Kambo e nel 2017, in seguito alla lettura di « Kambo e Iboga, medicine sciamaniche in sinergia » di Giovanni Lattanzi, é cominciato per me un periodo di formazione di gruppo (auto-applicazione e applicazione su altri) con il Jardim Dourado e la supervisione di Davi Nunes, leader spirituale della comunità « Flor da Jurema », Cruzeiro do Sul (Acre).

Nello stesso anno, mi sono diplomata come Counsellor della Relazione d’Aiuto, all’interno della Scuola d’Arte Now (Istutituto Gestalt Lucca Arcobaleno). Nel 2018 ho cominciato ad applicare Kambo a piccoli gruppi seguendo un approccio sciamanico-elementale mutuato dai circoli di studio di Ayahuasca.

Nel 2020 ho sentito un forte arresto creativo nella mia attività (malgrado ci fossero ancora persone che mi cercavano per la somministrazione della Rana). Non ho mai avuto dubbi sul fatto che l’unica persona che potesse aiutarmi fosse Giovanni Lattanzi. Nel settembre 2020 mi ha somministrato il primo Kambo e da allora é diventata una gioiosa abitudine ritrovarsi insieme per lavorare (ho partecipato a due corsi di formazione di livello 1 e 2).

In questo ritiro intensivo, sperimenteremo l’unione dei nostri inconfondibili stili, uno tipicamente maschile ed uno tipicamente femminile all’interno di un viaggio che speriamo possa portare a tutti i partecipanti Nuova Luce.