Intensivo di Kambo

con Giovanni Lattanzi

Durante un intensivo di kambo possiamo andare molto in profondità, guidati dall’esperienza pluriennale di Giovanni.

Un evento di gruppo per esplorare insieme la nostra umanità, scoprire le proprie potenzialità energetiche, oltre le resistenze della mente, nello spirito del Kambo. 

Con il Kambo accediamo ad una riorganizzazione fisica, psicologica e spirituale grazie alla quale trasformiamo blocchi emotivi, cambiamo abitudini dannose (di tipo alimentare e di pensiero) e ci apriamo ai miracoli che la vita tiene in serbo per noi. Per fare questo processo si richiede serietà d’intento e la ferma volontà di cambiare.

Contattaci

info@kambo.it

Invia messaggio su Telegram

Toscana (GR)

10-11-12-13 Aprile 2020

Il ritiro prevede 3 giorni e 3 notti, ma è possibile partecipare anche solo ad una o due giornate.

Programma

Venerdì 10 Aprile

Arrivo dalle ore 16.00

20.00 Cena

Breve introduzione

Sabato 11 Aprile

9.30 Introduzione e Meditazione

11.00 Applicazioni di Kambo

17.00 Succo disintossicante e funghi medicinali

18.00 Cena

Domenica 12 Aprile

9.30 Meditazione e condivisione

11.00 Applicazioni di Kambo

17.00 Succo disintossicante e funghi medicinali

18.00 Cena

20.00 Danza o Visita al borgo medievale

Lunedì 13 Aprile

9.00 Meditazione e condivisione

10.00 Applicazioni di Kambo

13.00 Succo disintossicante e funghi medicinali

13.30 Pranzo

14.30 Checkout e bagno rigenerante alle Terme di Petriolo

 

Bagni di Petriolo

Bagni di Petriolo

Dopo il ritiro è possibile rilassarsi nelle acque curative dei Bagni di Petriolo.

 

L’intensivo di kambo: 3 applicazioni in 3 giorni

Questo metodo di applicazione è stato sviluppato da Giovanni dopo anni di pratica e osservazione. Il kambo può essere infatti impegnativo dal punto di vista energetico e fisico e il cibo e il riposo ci aiutano a recuperare le energie per l’applicazione del giorno successivo e quindi avere l’energia sufficiente ad andare ad una profondità non raggiungibile con applicazioni singole.

A livello energetico, il Kambo stabilisce un riallineamento dei chakra, marca una riorganizzazione fisica e psicologica, grazie alla quale le persone cambiano abitudini alimentari e modi di pensare. L’elemento con cui questa medicina è collegata è il fuoco. La combinazione di fuoco e acqua provoca una trasformazione alchemica.

Attraverso un processo di combustione interna, tossine depositate a lungo nel corpo vengono espulse insieme all’acqua ingerita. E’ un processo di disintossicazione che non funziona solo a livello fisico ma anche a livello spirituale. L’applicazione della secrezione ci ricollega alla saggezza naturale del corpo, e ci fa vedere allo specchio abitudini negative, ci mostra cosa evitare e cosa fare per migliorare la nostra salute e la consapevolezza di noi stessi.

Con il kambo è una saggezza naturale che si mette alla guida del nostro processo di guarigione.

Cupola Geodedica per i trattamenti

Camera doppia

Yurta

Casetta su ruote

Tipee indiano

L'agriturismo è circondato da ulivi

Dove si Svolge?

Il ritiro si svolge in un posto magico immersi nei boschi della Maremma, in Toscana. Saremo ospiti, in alloggi di vario tipo, di un agriturismo che si prenderà cura di noi durante i nostri processi trasformativi. Avremo la possibilità di esplorare paesini caratteristici e di fare dei bagni terapeutici nelle Terme di Petriolo.

Bio e Locale

Prima e durante il ritiro avremo regole alimentari da rispettare. E’ obbligatoria una settimana di dieta prima delle sessioni. Ci verranno serviti deliziosi pasti con ingredienti biologici e locali.

Prezzi

A persona, includono 1 kambo al giorno, alloggio e pasti.

 

3 giorni in camera doppia o tripla 440 € (come singola: 550 €)

3 giorni in Yurta riscaldata o Wheel house  390 € 

2 giorni in camera doppia o tripla 350 € (come singola: 450 €)

2 giorni in Yurta riscaldata o Wheel house  300 €

1 giorno in camera doppia 230 €

1 giorno in Yurta riscaldata o Wheel house  200 €

Solo applicazione kambo: 90 € + 10 uso spazi.

NB: Portare sacco a pelo o coperta per chi dorme nella yurta.

 

Chi l’ha già fatto dice:

Ciao! Sono Carolina e ho partecipato un giorno al ritiro in Toscana questo weekend. Voglio ringraziarvi per l’accoglienza e la disponibilità verso la mia apparizione cosi improvvisata e per il bellissimo processo fatto insieme che mi ha dato una forza ed energia di gioia contagiosa! 

“Grazie Giovanni, sto molto bene dopo l’ultimo Kambo. Ho smesso di bere il vino. Il prossimo obiettivo è quello di eliminare il glutine. Mi è tornata la voglia di fare le cose.”
Fabio

La mia esperienza è stata un’alchimia di terra, fuoco e acqua! In un posto magnifico, sotto la spinta di una forte energia vibrazionale, ho messo in moto un lavoro di guarigione e trasformazione interiore più profondo.

Per apprendere l’antica medicina del Kambo ho sperimentato che è fondamentale lasciarsi curare abbandonandosi ad essa. Ciò ci permette di entrare in contatto con il suo spirito e la sua saggezza che ci rafforza, rendendoci sempre più presenti di spirito e permettendo una sempre maggiore espansione di coscienza verso l’amore e la conoscenza di sé e del mondo.

Giovanni mi ha trasmesso come usare il Kambo, con particolare attenzione alle precauzioni da avere, allo stesso tempo insegnandomi come sfruttare al massimo il suo potenziale di cura fisica, emotiva e spirituale, con la particolare tecnica che ha sviluppato durante la sua lunga esperienza.

Luca 

“Grazie Giovanni, con la tua esperienza e tenacia ci aiuti a tirar fuori il nostro potenziale interiore e ci aiuti a splendere. I tuoi trattamenti sono un vero portento per il corpo e lo spirito. Viva Kambo!”
Marco